IT EN

Charity

Home / Charity

PROGETTI CHARITY SOSTENUTI DA THE COLOR RUN™

Uno dei nostri obiettivi è quello di divertirsi, creare dei ricordi e restituirli sotto forma di donazioni.

      SEMPRE PRESENTI

      Podisti da Marte

      I “Podisti da Marte” sono una critical mass con l'obiettivo di cambiare le città cambiando la mentalità dei cittadini. Negli ultimi due anni hanno raccolto e donato più di 60.000 euro per Charity che si occupano di bambini, persone con disabilità e disagio sociale.
      Durante l'iscrizione a The Color Run™, ciascun runner può decidere di donare 2€ ai "Podisti da Marte".
      Il loro motto è: No Profit. No Stop.
      Scopri di più su: www.podistidamarte.it

      AGD Italia

      AGD Italia è un coordinamento tra Associazioni di Bambini e Giovani con Diabete.
      Nasce nel 1996 per essere un interlocutore credibile delle sue componenti nei confronti delle Istituzioni nazionali.
      Ogni associazione aderente al Coordinamento offre alle famiglie e ai giovani con diabete supporto e informazione a livello psicologico, nell'educazione terapeutica, negli aspetti burocratici e nella risposta a prassi discriminanti.
      AGD Italia promuove la conoscenza del diabete a livello nazionale, convinti che 'far luce sul diabete' sia un dovere sociale.
      Scopri di più su: www.agditalia.it

      U.N.I.T.A.L.S.I.

      UNIONE NAZIONALE ITALIANA TRASPORTO AMMALATI A LOURDES E SANTUARI INTERNAZIONALI, nota come “quelli dei treni bianchi”, è la prima associazione in Italia dedita all’organizzazione di grandi pellegrinaggi, quale esperienza di condivisione, per persone con disabilità, ammalati, anziani, giovani, bambini e famiglie.

      L’impegno associativo dura 365 giorni l’anno e la missione dell’UNITALSI dal pellegrinaggio si fa compagnia, socializzazione, assistenza, conforto, soccorso. “Prendere per mano chi ha bisogno”, attraverso la realizzazione di progetti ti utilità sociale.

      La missione dell’UNITALSI, dunque, percorre le vie del pellegrinaggio per arrivare alla vita quotidiana per essere sempre vicino a chi ha bisogno di aiuto.

      Scopri di più su: unitalsi.it

      TORINO

      CCM Italia

      Il Comitato Collaborazione Medica - CCM è un’associazione che da oltre 45 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.
      In Africa, in collaborazione con le autorità locali, operiamo per garantire l'accesso alle cure di base soprattutto alle mamme e ai bambini attraverso la formazione di personale sanitario, il potenziamento delle strutture esistenti e la sensibilizzazione delle comunità. Siamo presenti in Burundi, Etiopia, Kenya, Somalia, Sud Sudan e Uganda.
      In Italia, realizziamo corsi di formazione rivolti al personale socio-sanitario, percorsi di educazione alla cittadinanza mondiale nelle scuole, attività di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza.
      CCM ci seguirà anche sulle tappe di Bari, Firenze, Genova e Milano.
      Scopri di più su: www.ccm-italia.org

      CISV

      CISV, Comunità Impegno Servizio Volontariato, è un’associazione comunitaria, senza scopo di lucro, laica e indipendente, fondata nel 1961, impegnata nella lotta contro la povertà e per i diritti umani. Come organizzazione non governativa realizza progetti di cooperazione internazionale, con l’obiettivo di favorire l’autosviluppo delle comunità locali, in appoggio alle organizzazioni contadine e alla società civile. È riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri Italiano e dall’Unione Europea.
      Oggi è presente in 13 paesi, in Africa (Benin, Burkina Faso, Burundi, Etiopia, Guinea, Mali, Niger e Senegal) e in America Latina (Brasile, Colombia, Guatemala, Haiti e Venezuela).
      In Italia opera in particolare nel campo dell’educazione alla cittadinanza mondiale e della comunicazione per lo sviluppo, propone percorsi formativi, di animazione e dialogo interculturale per le scuole, promuove iniziative e campagne di sensibilizzazione, gestisce spazi e attività dedicate ai giovani e percorsi di vita comune. Inoltre svolge attività di accoglienza profughi e richiedenti asilo e collabora con varie associazioni di migranti per progetti di co-sviluppo.

      Scopri di più su: www.cisvto.org

      CIFA

      CIFA è un’organizzazione non governativa nata nel 1980 a Torino, impegnata a migliorare le condizioni di vita dei bambini in situazione di bisogno o in stato di abbandono e a tutelare i loro diritti fondamentali.

      L’impegno pluriennale di CIFA si caratterizza attraverso l’adozione internazionale.

      Attraverso progetti di cooperazione internazionale, CIFA previene il fenomeno dell’abbandono e promuove i diritti dei bambini.

      I progetti di CIFA favoriscono il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini e delle comunità in cui vivono, il soddisfacimento dei loro bisogni primari quali acqua, cibo, assistenza sanitaria, istruzione e protezione, il rispetto dei loro diritti.

      CIFA ci seguirà anche sulla tappa di Bari.

      Scopri di più su: www.cifaong.it

      NUTRIAID

      NutriAid è un'organizzazione medico-umanitaria indipendente, impegnata nella lotta contro la malnutrizione infantile. Ad oggi è presente in Senegal, Madagascar, Repubblica Democratica del Congo, dove agisce attraverso programmi a lungo termine o nelle emergenze causate da conflitti, violenze o catastrofi naturali. Ogni giorno il nostro staff medico salva la vita di migliaia di bambini

      Scopri di più su: www.nutriaid.org

      BARI

      CIFA

      CIFA è un’organizzazione non governativa nata nel 1980 a Torino, impegnata a migliorare le condizioni di vita dei bambini in situazione di bisogno o in stato di abbandono e a tutelare i loro diritti fondamentali.

      L’impegno pluriennale di CIFA si caratterizza attraverso l’adozione internazionale.

      Attraverso progetti di cooperazione internazionale, CIFA previene il fenomeno dell’abbandono e promuove i diritti dei bambini.

      I progetti di CIFA favoriscono il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini e delle comunità in cui vivono, il soddisfacimento dei loro bisogni primari quali acqua, cibo, assistenza sanitaria, istruzione e protezione, il rispetto dei loro diritti.

      CIFA ci seguirà anche sulla tappa di Torino.

      Scopri di più su: www.cifaong.it

      A.GE.B.E.O.

      L’A.Ge.B.E.O. e Amici di Vincenzo Onlus è nata da una promessa fatta da un padre al proprio figlio: che la sua morte non doveva essere la fine. Siamo attivi sul territorio regionale da oltre dieci anni e  assistiamo e accogliamo i genitori di  bambini affetti da leucemie e tumori provenienti da tutto il centro sud Italia e dall’estero ricoverati presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Bari.

      Dal 2007 gestiamo una Casa d’Accoglienza, appartamento confiscato alla criminalità organizzata e affidatoci in comodato d’uso gratuito, che ospita questi bambini  e le loro famiglie. Nel 2012 il Comune di Bari ci ha affidato un suolo, anche questo confiscato alla criminalità organizzata, dove stiamo realizzando il Villaggio dell’Accoglienza.

      Scopri di più su: www.agebeo.it 

      Associazione Alzheimer Bari - Onlus

      L’Associazione Alzheimer Bari – Onlus è una realtà operante sul territorio da oltra dieci anni, rivenendo da un nucleo ristretto di familiari tutti coinvolti, a vario titolo, dalla terribile malattia di Alzheimer.
      Da una prima fase nella quale la sua attività era rivolta a prestare aiuto soprattutto morale a chi si fosse venuto a trovare in difficoltà socio-sanitarie a causa di questa patologia, essa si è andata completando nel tempo ed oggi è in grado di stabilire, attorno al paziente ed alla sua famiglia, una vera e propria rete di sostegno.
      Tra i Soci, tutti volontari, che prestano la loro opera per l’Associazione, vi sono infatti neurologi, psicologi, geriatri, avvocati, pneumologi, commercialisti, odontoiatri etc. che mettono a disposizione dell’utenza la propria professionalità in modo assolutamente gratuito.

      Scopri di più su: alzheimerbari.it

      TRENTO

      AIC Trentino

      Da quasi 30 anni l'Associazione Italiana Celiachia - Trentino sostiene i celiaci e le loro famiglie, informa e sensibilizza.
      Tra le nostre finalità principali puntiamo al miglioramento della condizioni di vita delle persone celiache, affiancandole nella scelta consapevole degli alimenti idonei, sottolineando come la dieta senza glutine, rigida e a vita, è ad oggi l'unica terapia di questa patologia. Vogliamo diffondere inoltre una corretta e ampia conoscenza della celiachia, rivolgendoci sia alle istituzioni che alla classe medica, con l'obiettivo di garantire i diritti dei celiaci e far sì che la diagnosi sia precoce. Ci rivolgiamo anche ai ristoratori con un percorso informativo a loro dedicato: il Progetto Alimentazione Fuori Casa. E' un network di locali informati e monitorati dall'Associazione stessa, i quali ristoratori aderendovi, garantiscono un pasto senza glutine sicuro. I nostri volontari sono sempre più frequentemente presenti alle feste e sagre di paese, manifestazioni enogastronomiche e gare sportive, affinchè anche i celiaci possano partecipare agli eventi sociali e alle competizioni, senza avere limitazioni. Siamo impegnati e disponibili a tenere corsi informativi a enti/associazioni e professionisti nell'ambito della ristorazione collettiva.

      Scopri di più su: aictrentino.it

      REGGIO EMILIA

      GRADE Onlus

      GRADE Onlus (Gruppo Amici dell’Ematologia) nasce a Reggio Emilia nel 1989 come associazione senza scopo di lucro e, nel 2015, diventa Fondazione Onlus.
      Da oltre 25 anni la mission è sostenere l’attività ospedaliera del Reparto di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova - IRCCS di Reggio Emilia, finanziando progetti di ricerca e assistenza per pazienti affetti da malattie oncoematologiche.
      Formata da medici, infermieri e personale del Reparto, ma anche da ex pazienti e famiglie, oggi più che mai è la dimostrazione che l’amicizia è una causa meravigliosa. Al punto che la nuova denominazione - Fondazione GRADE Onlus - deriva da un percorso intrapreso per modificare la veste giuridica, con l’obiettivo di garantire una maggiore tutela del patrimonio accumulato per scopi di pubblica utilità e nell’interesse comune.
      Negli ultimi anni infatti l’impegno di GRADE è cresciuto fino ad arrivare a una notevole quantità di risorse, reperite grazie a donazioni, iniziative speciali e al prezioso sostegno di privati, aziende e istituzioni. Risorse che, dal 2009 ad oggi, hanno contribuito in particolare alla realizzazione del Centro Oncoematologico di Reggio Emilia (CO-RE) e alla ricerca scientifica.

      Scopri di più su: grade.it

      AGD PARMA

      AGD PARMA è stata fondata nel 1984 da genitori di bambini con diabete con lo scopo di favorire la diagnosi precoce, la cura e la conoscenza del diabete giovanile, promuovendo l’informazione, l’educazione sanitaria, la sensibilizzazione delle autorità politiche e sanitarie e la solidarietà tra le famiglie.

      L’associazione, in oltre 30 anni di attività, ha collaborato attivamente con il Centro di Riferimento Regionale di Diabetologia Pediatrica, successivamente intitolato a Margherita Borri Cocconcelli, curando annualmente l’organizzazione dei campi scuola per l’addestramento dei giovani all’autocontrollo, procurando l’acquisto di apparecchiature sanitarie, organizzando convegni ed incontri di informazione sul diabete e spettacoli ed attività finalizzati alla raccolta di fondi, finanziando Premi di Laurea in Diabetologia e Borse di Studio presso Università estere per giovani medici.

      L’associazione si avvale della collaborazione dei medici del Centro nonché di tutti i soci nell’intento di raggiungere tutti gli obiettivi che il miglioramento costante della cura del diabete giovanile e la prevenzione delle complicanze impongono.

      AGD PARMA è associata ad AGD ITALIA e a Fe.D.E.R..

      Maggiori informazioni al sito www.agdparma.it

      ADMO

      E’ un’Associazione regionale di volontariato che opera in ambito sociosanitario con l’obiettivo principale di sensibilizzare alla donazione di midollo osseo il maggior numero di persone. Fa parte di ADMO FEDERAZIONE ITALIANA che si occupa del coordinamento delle sedi regionali a livello nazionale e dei rapporti con le istituzioni nazionali ed internazionali. ADMO Emilia Romagna ha  iniziato la propria attività nel 1991, è costituita da 10 sezioni ubicate nelle principali province della Regione le quali dipendono dalla sede legale di Parma e dalla segreteria operativa regionale di Bologna. L’organizzazione è iscritta al Registro Regionale del Volontariato ai sensi della legge 266/91, con delibera n°1620 del 30/11/98 ed è dotata di personalità giuridica riconosciuta con D.P.G.R. 885 del 29/12/95.

       Principali attività di ADMO Emilia Romagna :

      • Sensibilizzazione dei giovani attraverso una corretta informazione sulla donazione di midollo osseo, cellule staminali e loro trapianto;
      • Raccolta delle adesioni dei potenziali donatori, compresa una prima selezione, e gestione delle prenotazioni per la tipizzazione presso i Centri Donatori necessaria al loro inserimento nel Registro Regionale e Nazionale Donatori di Midollo Osseo;
      • Sostegno alle strutture che si occupano del trapianto di midollo osseo, tramite donazioni finalizzate all’impiego di personale altamente specializzato ed acquisto di attrezzature;
      • Sostegno alla ricerca;
      • Reperimento fondi per l’autofinanziamento tramite varie iniziative con donazioni di cittadini ed aziende.

      AMICI ONLUS

      L'associazione Amici è costituita da persone affette da Colite Ulcerosa o Malattia di Crohn e dai loro familiari.
      L'associazione non ha fini di lucro ed è articolata su base regionale. Dal 25 maggio 2010, A.M.I.C.I. Onlus e' associazione nazionale con sedi in 15 regioni. Comitati di medici specialisti affiancano l'associazione sulle tematiche medico sociali e coordinano le iniziative di studio e di ricerca a carattere più strettamente medico-scientifico. L'associazione intende garantire un più sereno inserimento nell'ambito familiare e sociale ad ammalati cronici la cui condizione è sconosciuta all'opinione pubblica ed alla legislazione sociale. Si ritiene che ci siano oggi in Italia circa 150.000 ammalati. Sino a quando non saranno state individuate le cause di queste malattie, e conseguenti terapie risolutive, il loro numero è destinato ad aumentare. Tutte queste persone vanno incontro a problemi non piccoli nella vita di tutti i giorni, ma i problemi più gravi derivano di fatto, da una legislazione che non conosce abbastanza le malattie croniche gravi e acute e non è sufficientemente sensibilizzata alle problematiche che esse comportano. L'associazione intende rimuovere gli ostacoli che impediscono, di fatto, la piena realizzazione sociale di queste persone.

      FIRENZE

      NICCO FANS CLUB

      Nicco Fans Club nasce un giorno mentre avevamo da qualche tempo scoperto che il nostro Nicco aveva un brutto male, eravamo in reparto, dove i primi giorni non è stato molto facile accettare i fatti, ritrovarsi dentro un nuovo mondo fatto di dolore. Da lì l’idea di aprire un gruppo su Facebook, un qualcosa che potesse alleviare il dolore di Niccolò, quasi come un passatempo dove inizialmente i nostri amici e conoscenti ci davano il buongiorno, la buonanotte e ci incoraggiavano ad affrontare questo cammino tortuoso, perchè adesso noi abbiamo il sorriso, lo abbiamo per Nicco, per gli altri e perchè fa bene a noi stessi, ma all’inizio è stata dura.

      L'Associazione Nicco Fans Club Onlus è nata visto il grande interesse per Nicco e per i bambini del reparto di Oncoematologia del Meyer, per rendere a tutti gli effetti concrete tutte le nostre azioni, ci siamo imposti di portare gioia a tutti, di riuscire a far tornare il sorriso anche quando sembra ormai perduto.

      Il primo progetto da realizzare è il PROGETTO ADOLESCENTI per il reparto di Oncoematologia dell'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze e contiamo di poterlo realizzare in toto il prima possibile.

      DENTRO - FUORI

      Il progetto DENTRO-FUORI mira a promuovere percorsi di inclusione sociale e crescita personale utilizzando la pratica sportiva come strumento di aggregazione e come modello socio-educativo. Il Progetto DENTRO-FUORI è un intervento del Centro di Solidarietà di Firenze onlus, associazione creata da Don Giacomo Stinghi nel 1980 e da allora al fianco dei giovani in difficoltà e delle loro famiglie.

      VISION: Lo sport per i giovani è divertimento, unione, condivisione, possibilità di misurarsi e crescere in un ambiente sano e positivo.

      MISSION: Offrire la possibilitá di praticare sport a soggetti in condizioni di svantaggio sociale.

      OBIETTIVI:

      1) Promuovere l’attività sportiva come strumento di aggregazione e crescita personale

      2) Rilanciare l’attività sportiva in contesti di abbandono dello sport e di disagio giovanile

      3) Favorire l’integrazione tra l’utenza e la cittadinanza e migliorare i processi di socializzazione e convivenza

      4) Creare un coordinamento tra servizi del territorio, IPM, Centri Giovani, famiglie, società sportive e comunità per

      minori non accompagnati.

      LIGNANO SABBIADORO

      Over Bug Line

      L’Associazione Sportiva Dilettantistica Over Bug Line (ovvero oltre la "linea del baco" - ricordate il millenium bug?) nasce nel 1999, da un’idea di  un gruppo di amici che sono passati dal rugby giocato a quello a bordo campo, cercando di aiutare  le persone in difficoltà e trasmettendo il verbo del Rugby ai bambini di ogni età, facendone il loro modus vivendi e dedicandosi all'organizzazione di manifestazioni sportive, tornei in spiaggia, tornei di Rugby Seven, partite di beneficenza (Associazione La Colonna di Mirano, partita nel carcere militare di S.M. Capua a Vetere Caserta, ecc.). Collaboriamo dal 1999 con i Giochi del Mare (www.giochidelmare.it) manifestazione itinerante che racchiude varie discipline sportive riscuotendo grande successo. A partre dal 2013, l'Over Bug Line ha cominciato una nuova avventura: portare il rugby a Cordoipo (UD), una zona dove non ci sono società sportive ma un grande interesse per questo sport. Una cosa importante da ricordare è che l'O.B.L. non ha fini di lucro. 

      Lignano in fiore Onlus

      Lignano in fiore Onlus è un’associazione di volontariato nata nel 1987 per dare una speranza ai bambini gravemente malati. L’obiettivo che si prefigge è la valorizzazione e lo sviluppo della realtà associativa e aggregativa di Lignano Sabbiadoro, organizzando iniziative a carattere culturale e sociale, quali mostre, convegni, attività d’intrattenimento finalizzate alla raccolta di fondi ed alla sensibilizzazione e coinvolgimento della popolazione sulle tematiche della solidarietà, della condivisione e della elaborazione di una maggiore cultura della partecipazione ai diversi livelli della vita della comunità lignanese - la sensibilizzazione, nel territorio, ai problemi di carattere sociosanitario, alla solidarietà, con particolare attenzione al mondo dell’infanzia.

      Scopri di più su: lignanoinfiore.it

      Sand of Gospel

      Sand of Gospel di Lignano Sabbiadoro è una giovane formazione corale, diretta dal maestro Alessandro Pozzetto, nata nel 2011 e conta 25 iscritti con età variabile dai 13 anni fino ad arrivare ad oltre 65, tutti appassionati di canto e nessun professionista. Ha un repertorio che comprende Spirituals e classici del Gospel. Il gruppo Sand of Gospel fa parte della Powerful Gospel Chorale, la più grande compagine corale stabile di questo genere in tutta Italia (circa 200 coristi). Sebbene di recente formazione, la Powerful Gospel Chorale si è già esibita con stile ed organizzazione professionale presentandosi al Teatro Giovanni da Udine, in Sala Tripcovich a Trieste, al concerto di Capodanno a Lignano sulle spiagge di Lignano e di Bibione e, assieme all’Italian Gospel Choir, a Milano in piazza Duomo.  

      Scopri di più: www.facebook.com/sandofgospel

      RIMINI

      Diabete Romagna

      Perché vogliamo che un giorno il diabete 

      non abbia più potere di decidere della vita di nessuno

       

      Il Diabete è una malattia che si nasconde e vive nel silenzio, è una patologia cronica e che se non gestita in maniera corretta può portare a gravi complicanze. Diabete Romagna vuol far uscire allo scoperto i veri ostacoli che incontra chi vive questa malattia tutti giorni. 

      Il Diabete può colpire chiunque e in Romagna ne soffrono circa 63.000 persone. Diabete Romagna lavora per migliorare la qualità di vita delle persone con Diabete: bambini, adolescenti, mamme in dolce attesa, adulti e anziani. 

      La forza di Diabete Romagna sono il cuore e l’energia dei suoi volontari e dei suoi donatori, grazie ai quali:

       

          •              sensibilizziamo la popolazione ad un sano stile di vita e siamo i promotori di Diabetes Marathon, il più grande evento sul diabete a livello nazionale

          •              finanziamo professionisti come nutrizionisti, psicologi, podologi a sostegno dei pazienti con diabete e delle loro famiglie

          •              organizziamo e finanziamo campi educazionali per bambini e adolescenti con diabete perché imparino ad accettare e gestire la malattia

          •              organizziamo e finanziamo corsi di attività motoria per adulti con diabete

          •              finanziamo strumentazione e presidi sanitari per prevenire le complicanze della malattia e permettere a tutti di poterla gestire al meglio

          •              promuoviamo occasioni di incontro e confronto tra i pazienti 

       

      Perché vogliamo che un giorno il Diabete non abbia più potere di decidere della vita di nessuno.

      ADMO

      E’ un’Associazione regionale di volontariato che opera in ambito sociosanitario con l’obiettivo principale di sensibilizzare alla donazione di midollo osseo il maggior numero di persone. Fa parte di ADMO FEDERAZIONE ITALIANA che si occupa del coordinamento delle sedi regionali a livello nazionale e dei rapporti con le istituzioni nazionali ed internazionali. ADMO Emilia Romagna ha  iniziato la propria attività nel 1991, è costituita da 10 sezioni ubicate nelle principali province della Regione le quali dipendono dalla sede legale di Parma e dalla segreteria operativa regionale di Bologna. L’organizzazione è iscritta al Registro Regionale del Volontariato ai sensi della legge 266/91, con delibera n°1620 del 30/11/98 ed è dotata di personalità giuridica riconosciuta con D.P.G.R. 885 del 29/12/95.

       Principali attività di ADMO Emilia Romagna :

      • Sensibilizzazione dei giovani attraverso una corretta informazione sulla donazione di midollo osseo, cellule staminali e loro trapianto;
      • Raccolta delle adesioni dei potenziali donatori, compresa una prima selezione, e gestione delle prenotazioni per la tipizzazione presso i Centri Donatori necessaria al loro inserimento nel Registro Regionale e Nazionale Donatori di Midollo Osseo;
      • Sostegno alle strutture che si occupano del trapianto di midollo osseo, tramite donazioni finalizzate all’impiego di personale altamente specializzato ed acquisto di attrezzature;
      • Sostegno alla ricerca;
      • Reperimento fondi per l’autofinanziamento tramite varie iniziative con donazioni di cittadini ed aziende.

      AMICI

      L'associazione Amici è costituita da persone affette da Colite Ulcerosa o Malattia di Crohn e dai loro familiari.
      L'associazione non ha fini di lucro ed è articolata su base regionale. Dal 25 maggio 2010, A.M.I.C.I. Onlus e' associazione nazionale con sedi in 15 regioni. Comitati di medici specialisti affiancano l'associazione sulle tematiche medico sociali e coordinano le iniziative di studio e di ricerca a carattere più strettamente medico-scientifico. L'associazione intende garantire un più sereno inserimento nell'ambito familiare e sociale ad ammalati cronici la cui condizione è sconosciuta all'opinione pubblica ed alla legislazione sociale. Si ritiene che ci siano oggi in Italia circa 150.000 ammalati. Sino a quando non saranno state individuate le cause di queste malattie, e conseguenti terapie risolutive, il loro numero è destinato ad aumentare. Tutte queste persone vanno incontro a problemi non piccoli nella vita di tutti i giorni, ma i problemi più gravi derivano di fatto, da una legislazione che non conosce abbastanza le malattie croniche gravi e acute e non è sufficientemente sensibilizzata alle problematiche che esse comportano. L'associazione intende rimuovere gli ostacoli che impediscono, di fatto, la piena realizzazione sociale di queste persone.

      MILANO

      ONE

      Co-fondata da Bono, ONE è un’organizzazione sostenuta da oltre 7 milioni di membri che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili, soprattutto in Africa. Apolitica, ONE mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e a lavorare di concerto con i leader politici per combattere l’AIDS e le malattie prevenibili, aumentare gli investimenti per l’agricoltura e l’alimentazione e chiedere ai governi maggiore trasparenza nei programmi di lotta alla povertà.
      In Italia ONE sta portando avanti il suo terzo programma Youth Ambassador. Gli Youth Ambassadors sono un team di appassionati volontari che anima le campagne di ONE in tutta Europa. Dopo il successo del programma negli scorsi due anni, ONE ha reclutato anche nel 2016 un gruppo di 300 giovani e dedicati attivisti provenienti da sette paesi europei (Regno Unito, Irlanda, Olanda, Francia, Belgio, Germania ed Italia).
      I 40 giovani volontari italiani sollecitano quest’anno i leader di tutto il mondo ad onorare gli impegni assunti in materia di aiuti allo sviluppo, ma anche ad impegnarsi concretamente durante una serie di importanti eventi sulla trasparenza e la salute globale, ad esempio durante il vertice di rifinanziamento del Fondo Globale per l’AIDS, Tubercolosi e Malaria, in programma il 16 Settembre 2016.
      Per saperne di più: ONE.org.

      LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA LOMBARDIA

      LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA LOMBARDIA Onlus, nata piu' di quarant'anni fa , ha l'obiettivo l'assistenza dei pazienti affetti dalla fibrosi cistica, una grave malattia genetica che colpisce principalmente i polmoni ed il pancreas.
      La Nostra missione è essere attiva su due fronti:
      * Assistenza
      * Ricerca

      LIFC Lombardia collabora con i Centri Medici per assicurare ai pazienti un’elevata qualità assistenziale. L’obiettivo è quello di far compiere un salto di qualità tramite il potenziamento delle strutture, l’incremento dei posti letto, la predisposizione di luoghi idonei ad evitare le infezioni crociate tra pazienti e l’acquisto di attrezzature più idonee alla terapia.

      L’Associazione, pur senza abbandonare l’obiettivo della cura definitiva attraverso la correzione del difetto genetico di base, si propone di finanziare attività di ricerca capaci di produrre risultati di breve-medio termine che possano migliorare la qualità di vita dei pazienti agendo direttamente sui sintomi e sulle complicanze della malattia.
      Inoltre si occupa di sensibilizzare le istituzioni al problema della fibrosi cistica affinché attivino quelle leve che consentono di ottenere una miglior cura e una miglior ricerca sulla malattia.

      ADMO

      ADMO nasce da un sogno che accomuna persone con gli occhi ben aperti.
      E’ il 1990 e di leucemia si parla ancora a bassa voce, ma alcuni lucidi sognatori iniziano a pensare al modo per sconfiggere il nemico. Sono uomini e donne, alcuni sono di scienza, altri hanno sofferto un dolore, altri ancora semplicemente vogliono fare la loro parte.
      Sapere, sentimenti e volontà si combinano in una di quelle meravigliose miscele umane capaci di cambiare le cose. Perché la leucemia è un nemico che può essere sconfitto, ma, ancora oggi, è tanto il lavoro che questa vittoria richiede.
      Il nostro scopo è quello di essere una cerniera che unisce due mondi, quello della malattia e quello della salute. Il mondo della malattia è quello dei pazienti che soffrono di gravi patologie del sangue come la leucemia, il linfoma, la mielodisplasia, la talassemia ed altre ancora. Il mondo della salute è quello delle persone che si rendono disponibili a diventare potenziali donatori del proprio sangue midollare e delle cellule staminali emopoietiche che esso contiene, spesso ultima possibilità di guarigione.
      Mettere in contatto questi due mondi è il risultato di una serie di azioni che rappresentano l’attività di ADMO:
      • Diffondere la cultura sulla donazione
      • Informare in modo completo, chiaro e corretto
      • Assistere coloro che si propongono come potenziali donatori
      • Dialogare con le strutture ospedaliere e con le istituzioni
      • Collaborare con il Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo
      • Organizzare eventi per il finanziare le attività dell’associazione

      Scopri di più su: admolombardia.org

      VIVI DOWN

      L’Associazione Vivi Down, a Milano dal 1988, sostiene le persone con sindrome di Down e le loro famiglie nelle difficoltà che la disabilità comporta fornendo: Servizi per la Salute (visite mediche generiche e specialistiche: la salute prima di tutto), Servizio Scuola (dalla scuola nascono integrazione e autonomia), Centro di ascolto (un sostegno emotivo quando serve), un Amico per la persona Down (i rapporti con i pari sono fondamentali), Sportello Informativo (per conoscere i propri diritti).

      Scopri di più su: vividown.org

      L'ABBRACCIO

      L’associazione di volontariato l’Abbraccio Onlus, con sede ad Arluno, in provincia di Milano, nasce
      nel maggio del 2005 a cura di un gruppo di genitori con bambini e ragazzi disabili, dopo un lavoro
      di riflessione e di messa in comune dei bisogni.
      Ad oggi esistono due realtà che rispondono ai bisogni evolutivi ed educativi dei nostri bambini e
      ragazzi:
      Il Centro Autismo che offre sul territorio un servizio di supporto ed aiuto alla famiglia al cui interno
      ci sia un bambino dai due ai sei anni con Spettro autistico.
      Il Centro Socio Educativo che si rivolge a fanciulli e adolescenti il cui obiettivo è sviluppare le
      capacità utili ad affrontare con maggior indipendenza la quotidianità lavorando in particolar modo
      sulle autonomie personali e sulla integrazione sociale.

      Scopri di più su: abbraccio.it